Angel Food Muffin con Bacche di Goji

Soffici, morbidissimi e dalla consistenza quasi impalpabile.. questi muffin sono stati una grande scoperta! La ricetta è quella della bravissima Laurel Evans (del blog “un’americana in cucina“), da cupcakes sono diventati muffin e in più ho aggiunto le bacche di Goji, un prezioso alleato per il nostro benessere!
Ingredienti per 12 muffin:
85 g farina
130 g zucchero
6 albumi
2 g cremor tartaro
1 pizzico di sale
1 stecca di vaniglia
bacche di Goji essicate q.b.
In una ciotola con la frusta elettrica sbattete gli albumi con lo zucchero e il cremor tartaro. Aggiungete 65 g di zucchero, un poco alla volta, e la vaniglia continuando a sbattere fino ad ottenere degli albumi montati a neve ben ferma.
Quindi unite al composto anche la farina e il restante zucchero con un setaccio e incorporateli agli albumi mescolando dal basso verso l’alto. Per ultimo aggiungete le bacche di Goji.
Versate il composto begli appositi stampini per muffin e cuocete a forno ventilato a 160° per circa un quarto d’ora. Controllate la cottura con uno stuzzuchino.

Plumcake arancio e semi di papavero

Una ricetta light per iniziare bene la giornata e non sentirsi troppo in colpa davanti allo specchio.. Natale si sta avvicinando ed è meglio non strafare in questo periodo pre-abbuffate!
 Un plumcake molto morbido, profumato e dal gusto delicato. La ricetta l’ho presa da “Semplicemente Light” e non ho fatto alcuna modifica (a parte la fialetta all’aroma di arancio che non amo)
25o gr farina 00
1 bustina di lievito
150 gr zucchero
succo di 2 arance e la buccia grattugiata
2 uova
60 gr olio di semi
1 cucchiaio di semi di papavero
In una ciotola amalgamate bene lo zucchero con le uova. Poi aggiungete l’olio, la buccia delle arance e il loro succo e mescolate.

Setacciate la farina e aggiungetela al composto con il lievito e i semi di papavero, continuando ad amalgamare.

Foderate uno stampo da plumcake (io di solito uso la carta da forno bagnata e strizzata per bene) e versate il composto.
Infornate a 180° per 30 minuti circa, lasciate raffreddare un poco e… Enjoy your cake!

Scones Integrali Mirtilli e Uvetta

Qualche giorno fa mi è arrivata un’email dalla Susan G. Komen Italia, una delle più accreditate organizzazioni senza scopo di lucro basata sul volontariato, che opera dal 2000 nella lotta ai tumori del seno su tutto il territorio nazionale, chiedendomi di partecipare al food contest e realizzare una ricetta con degli specifici ingredienti che possa sposare il loro concept “A tavola con bontà e salute!”. Mi sono quindi messa subito all’opera creando dei deliziosi Scones Integrali ai Mirtilli e Uvetta!

sconesparticolare
Le ricette più votate avranno la possibilità di intervenire al Villaggio della Race for the Cure di Roma, il loro evento simbolo, una manifestazione ricca di iniziative che culmina con la tradizionale corsa di 5 km e passeggiata di 2 km.

banner180x150raceroma

Gli ingredienti della ricetta sono:
125 gr farina
125 gr farina integrale
150 ml latte di soia
50 gr burro burro
40 gr mirtilli essicati
40 gr uvetta
1 cucchiaio lievito istantaneo naturale
1 cucchiaio zucchero di canna
1 pizzico di sale

Iniziate mettere in ammollo i mirtilli e l’uvetta. Poi setacciate le due farine con il lievito, lo zucchero e un pizzico di sale. Aggiungete il burro ammorbidito e amalgamatelo con le punta delle dita. Strizzate per bene i mirtilli e l’uvetta e inseriteli nel composto, quindi il latte poco alla volta.

impastofarine impastolatte

Amalgamate bene il composto, io ho aggiunto due cucchiai di farina perché risultava troppo colloso.
Su un piano infarinato stendete l’impasto (circa 2-3 cm) e con un coppapasta o tagliabiscotti (il mio è di diametro 5 cm), ritagliate gli scones e disponeteli su una teglia rivestita da carta da forno. Spennellate gli scones con un uovo sbattuto.

teglia

Infornate a 180° per 15 minuti e lasciateli raffreddare.

sconessfornati

Sono ideali per un perfetto tè all’inglesi spalmati di burro e marmellara! Enjoy your Blueberry and Raisin Scones!

scones

scones2

Ringrazio Michela di Le Ricette di Kiki per il premio

super-sweet

Ecco le regole per “ritirare” il premio:
1- visitare e ringraziare il/la blogger che ti ha assegnato il premio
2- ringraziarlo/a nel tuo blog e creare un link al suo
3- rispondere alle domande super dolci
4- assegnare il premio a 12 blog creando i link nel post e avvisando con un commento
5- copiare e spostare il premio nel proprio blog

Qui le domande super dolci:

– Biscotti o torta? Torta forever!
– Cioccolato o vaniglia? Vaniglia
– Qual’è il tuo spuntino dolce preferito? un muffin!
– Quando hai maggior voglia di cose dolci? quando sono a dieta!
– Se tu avessi un soprannome dolce, quale sarebbe? biscottino, zucherino…

Questi sono invece i blog a cui ho scelto di regalare a mia volta il premio:
I Biscotti della Zia
Pasta e Non Solo
The Lunch Girls
Dolci e Pasticci
Machebontà
Zucchero e Farina
Virginie’s Blog
A Spasso per Ingredienti
Con un Poco di Zucchero
Bruchina in Cucina
A Tavola con Semplicità
Scorza d’Arancia

Torta di mele speziata di Gordon Ramsay

Cannella, zenzero, chiodi di garofano e noce moscata.. aggiungete le mele.. e sentirete tutto il sapore e il profumo del Natale!

tortascritta

Adoro le torte di mele, quelle alte – morbide – “melose”, ovvero più mele e meno impasto! Sono le mie preferite e quelle che cucino più spesso.. ma ancora non avevo provato la versione spicy .. e devo dire che è una bontà!
Ho trovato la ricetta sfogliando il libro di Gordon Ramsay “Un Sano Appetito” qualche mese fa e mi sono ripromessa di farla non appena sarebbe capitata l’occasione.. ed eccoci qui.. mele e spezie durante il periodo natalizio è un connubio perfetto!!

1 kg di mele (per me Golden Delicius)2 mele rosse (per me Royal Gala)
50 g di zucchero
30 g di burro
il succo di 1 limone
225 g di farina integrale175 g di zucchero di canna
1 uovo grande

50 ml di olio di oliva
1 cucchiaino e 1/2 di lievito
1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1/4 di cucchiaino di sale
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaino di zenzero in polvere
1/2 cucchiaino di noce moscata grattugiata
1/2 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
2 cucchiai di marmellata di albicocche per lucidare
1-2 cucchiai di acqua

Iniziate a preparare le mele, quelle da 1 kg, pelandole e tagliandole a cubetti. Metterle in una pentola e cuocerle a fuoco vivo per 1o minuti circa, aggiungendo il burro e lo zucchero. Una volta cotte e ridotte a purea, togliere dal fuoco e lasciar raffreddare. Come vedete dalla lista degli ingredienti, io ho saltato questo passaggio per farne una versione più leggera. Ho semplicemente preso le mele, sbucciate e grattugiate,irrorandole con il succo di limone per non farle annerire.

Mescolate la farina integrala in una ciotola con il lievito, il bicarbonato, il sale, lo zucchero e le varie spezie. Unite poi l’uovo sbattuto, l’olio, le mele e amalgamate bene.
Preparate uno stampo imburrato e infarinato (o come me con della carta da forno bagnata e ben strizzata) e versate il composto, livellatelo e cuocete a 170° per 30 minuti.

Nel frattempo pelate ed eliminate il torsolo alle mele rosse e affettatele sottilmente. Mettetele da parte in un’altra ciotola e irroratele con il succo di limone.

Passati 30 minuti, togliete la torta dal forno e disponete velocemente le fettine di mela sulla torta e versare sopra ancora un po’ del succo di limone rimasto.
Rimettete la torta in forno per altri 30 minuti (fate la stecchino sempre!!)
Togliete la torta dal forno e fatela intiepidire prima di toglierla dallo stampo.

fettascritta

Eventualmente potete scaldare la marmellata di albicocche con l’acqua e spennellare la superficie del dolce, io non l’ho fatto ed era lo stesso buonissima.. molto umida.. morbida e spicy!!

Biscotti Natalizi Glassati

Buongiorno a tutti! Come avete trascorso il giorno di Natale? Io a metà del pranzo ero già stanca di stare seduta e con nessuna voglia di continuare a mangiare! Ma si sa che tra Natale, Capodanno e la Befana si trova sempre occasione per festegiare e preparare qualcosa da mangiare per festeggiare! Ecco dei biscotti di pasta frolla decorati con glassa e zuccherini, semplici ma perfetti da servire ai vostri ospiti con il caffè o con una tazza di tè!

biscottidellefeste3

La ricetta dei biscotti Natalizi Glassati per la rubrica Cake Temptation:

300 g farina 00
150 g burro freddo
2 uova, solo tuorli
80 zuccher a velo
1 cucchiaino estratto di vaniglia
1 pizzici di sale

Inserite tutti gli ingredienti in un mixer fino ad ottenere un palla; lavorate qualche minuti l’impasto a mano, poi avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo in frigorifero.
Stendete la pasta frolla e ricavate delle forme con gli appositi stampini; posizionate i biscotti su una placca rivestita da carta forno e infornate per circa 2′ minuti a 180°.
Lasciate raffreddare bene i biscotti e decorateli! Io ho utlizzato zuccherini e le penne per decorare, e la ghiaccia reale.

biscottidellefeste1

per la ghiaccia reale:
300 g zucchero a velo
1 albume
1 cucchiaino di limone

Montate a neve ben ferma l’albume e poi aggiungete lo zucchero a velo e il succo di limone. Mescolate ed aggiungete i coloranti alimentari che desiderate.

Halloween Pumpkin Bars

Dopo aver preparato una torta salata per Halloween, è arrivato il momento di mettere le mani in pasta e pensare anche ai dolcetti. Questo è il primo dei due dolci che ho preparato ed è una sofficissima torta alla zucca americana: Pumpkin Bars!

pumpkinbars1

Come ogni sabato la ricetta è dedicata alla mia dolce rubrica Cake Temptations sul sito BestVersilia!

Per una stampo rettangolare da 22×33:
4 uova
300 g zucchero
250 ml olio di semi
425 g purea di zucca
240 g farina 00
2 cucchiaini lievito
2 cucchiaini cannella
1 cucchiaino sale
1 cucchiaino bicarbonato

Iniziate a cuocere la zucca in forno, precedentemente tagliata a cubetti, a 180° per 30 minuti fino a quando non sarà morbida e frullatela. Io ho utilizzato la purea di zucca americana che ho trovato a Madrid!

pumpkinbarspureazucca

Quindi unite in una ciotola lo zucchero con le uova e poi aggiungete l’olio e la zucca e amalgamate bene con le fruste elettriche per ottenere un composto spumoso.
In un’altra ciotola mescolate le farine (farina, lievito, cannella, sale, bicarbonato) e unitele al primo composto, mescolate bene fino a quando l’ impasto sarà omogeneo e senza grumi.

Versate nella teglia precedentemente imburrata e infarinata e cuocete per circa 30 minuti a 180°.

pumpkinbarsstampo1

Una volta cotta, lasciatela raffreddare e tagliatela a quadrotti o a rettangoli. Cospargetela di zucchero a velo oppure, se volete esagerare, con uno strato di cream cheese e servitela.

Cioccolatini Natalizi con Amarene e Kirsch

Mancano pochissimi giorni a Natale e la corsa ai regali last minute è sempre più stressante!! Devo dire che quest’anno mi sono dedicata agli acquisti in anticipo in modo da godermi gli ultimi giorni in relax e dedicarmi agli ultimi regali homemade come biscotti, conserve e cioccolatini!! Dopo i cioccolatini ripieni al caffè e i cioccolatini al rum, ho preparato i cioccolatini con le amarene e il kirsch! Come sempre veloci e semplicissimi, seza termometri e senza temperaggio!

Ecco la mia ricetta per la rubrica Cake Temptations di BestVersilia!

200 g cioccolato fondente
amarene sciroppate Toschi
liquore q.b. (per me Kirsch)

Iniziate a sciogliere il cioccolato a bagnomaria e, con l’aiuto di un pennellino alimentare, riempite gli stampi facendo aderire bene il cioccolato su tutte le pareti, in modo da formare il primo strato del guscio. Posizionate lo stampo in freezer per circa 10 minuti.

cioccolatiniciliegiekirschbagnomaria

Poi ripetete la stessa operazione per il secondo strato e rimettete sempre in freezer. Nel frattempo preparate il ripieno: scolate le amarene e tagliatele a metà e in una ciotolina unite lo sciroppo delle amarene con qualche cucchiaio di liquore.

cioccolatiniciliegiekirschripieno

Inserite un pezzetto di amarena in ogni cioccolatino e versate un cucchiaino di sciroppo al liquore; ponete lo stampo in freezer per circa un’ora. (i due cioccolatini rettangolari sono ripieni di nutella!). Poi ricoprite i cioccolatini con il cioccolato fuso rimasto riempiendo bene tutti gli spazi e rimettete nuovamente in freezer!

cioccolatiniciliegiekirschstampo2

Estraete con delicatezza i cioccolatini dallo stampo e riponeteli con cura nelle scatoline natalizie da regalare ai vostri amici!

Semplicemente Bonet!

Semplicemente.. bonet! Con cacao, rum e amaretti. Una prelibatezza piemontese da gustare al cucchiaio, un dessert semplice ma molto gustoso. Un dolce della tradizione che si può preparare nella versione con il cacao o senza, e con il caramello da far colare sul fondo degli stampini prima di versare il composto e metterli in forno per cuocerli a bagnomaria. Io ho preferito gustarlo senza caramello, decorato semplicemente con un amaretto e lamponi freschi.. delizioso!

bonet3

Per 6 persone:
100 g cacao amaro
5 uova
500 ml latte
70 g amaretti
50 g zucchero
1 bicchierino rum scuro

(potete trovare la ricetta anche sul sito BestVersilia, per la mia dolce rubricica Cake Tempations)

In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero, poi unite il cacao setacciato, gli maaretti sbriciolati e il latte a temperatura ambiente.

bonet1

Mescolate bene il composto e versateli negli stampini, io per comodità ho utilizzato quelli usa e getta in alluminio.
Disponete i pirottini in una teglia dai bordi alti e riempitela con acqua fino ai 2/3 circa degli stampini.

bonet2

Cuocete in forno a bagnomaria per 30 minuti a 180°, poi tirate fuori i bonet negli stampini e lasciateli raffreddarem quindi riponeteli in frigorifero per un paio d’ore.
Togliete i bonet dagli stampi e guarniteli con frutta fresca e amaretti!

Blueberry Mini Loaf

Cosa c’è di meglio di un plumcake ai mirtilli, soffice e leggero, per iniziare bene la giornata? Ideale per la colazione o per uno spuntino di metà pomeriggio, questo dolcino è velocissimo e si può cambiare il gusto ogni volta che si vuole, basta semplicemente variare la frutta e lo yogurt! Questa volta io ho utilizzato dei dolcissimi mirtilli disidratati e li ho abbinati allo yogurt, anch’esso ai mirtilli, per esaltarne il sapore! La ricetta, come ogni sabato, l’ho realizzata per la mia rubrica Cake Temptations sul sito BestVersilia!

partminiplumcmirt

Ingredienti per circa due plumcake piccoli (oppure uno grande):

140 g farina 00
35 ml olio di semi
125 g zucchero
1 uovo
115 g yogurt ai mirtilli
1 cucchiaino lievito
200 g mirtilli disidratati (oppure freschi)

In una ciotola mescolate la farina, il lievito, un pizzico di sale e lo zucchero.
In un’altra ciotola unite l’uovo sbattuto, l’olio e lo yogurt; amalgamate e versateli nelle farine. Aggiungete anche i mirtilli, disidratati o freschi, e mescolate bene tutti gli ingredienti prima di riempire gli appositi stampini (va neme anche il classico stampo per plumcake).
Cuocete a 180° per circa 20 minuti, fate la prova stuzzichino e lasciate raffreddare prima di servirli.

Trick or Treat?

Ecco un’altra idea per il vostro party di Halloween, i morbidi dolcetti colorati e aromatizzati in perfetto stile trick or treat “dolcetto o scherzetto”!

tricktreat1

125 g farina 00
70 g zucchero
100 g latte
50 g burro
1 uovo
1 cucchiaino lievito
coloranti in gel
vaniglia, cacao, arancia o limone grattugiati

In una ciotola mescolate lo zucchero con il burro, poi aggiungete l’uovo e infine il latte. Quindi la farina setacciata con il lievito.

Dividete l’impasto e aggiungete i coloranti il gel e aromatizzateli a piacere! Io per esempio ho usato il cacao con il colore nero, la scorza di arancia con l’arancione e la vaniglia con il colore neutro dell’impasto base. Io ho utlizzato lo stampo di Halloween Wilton che mi ha gentilmente fornito Decora.

tricktreatstampo

Infornate a 180° per circa 20 minuti, facendo sempre la prova stuzzichino.